Smartphone e fotocamere, ecco i futuri oggetti del desiderio

La scorsa settimana si è tenuto a Barcellona l’evento più importante, a livello mondiale, sulle tendenze e le novità che riguardano il mondo mobile.

Che sia la crisi, la terra spagnola che oggi non passa un buon momento, o la mancanza di contenuti, questo lo lascio decidere a voi, ma di sicuro possiamo dire che questa edizione del MWC non rimarrà fra le esperienze più eccitanti ed elettrizzanti che si ricorderanno.

Si notano subito i grandi assenti: Microsoft non è presente con uno stand proprio, pur essendo uno degli sponsor, ci sono comunque Windows 8 e Windows Phone 8 (anche se ospiti negli stand dei produttori di hardware); Google e Apple, come ampiamente preannunciato.

L’esposizione è comunque ricca di padiglioni, tutti ben riempiti e per orientarsi fra tanti contenuti servirebbe proprio una mano. Ecco allora che la tecnologia ci viene in aiuto (come potrebbe essere altrimenti?) e abbiamo a disposizione un’app per smartphone che ci fa da guida. Mappa interattiva di tutto lo spazio espositivo, ricerca, segnalazione del percorso [indicando punto di partenza e obiettivo da raggiungere] e via più breve.

Ed ora ecco le novità più interessanti:

Samsung, fra i tanti nuovi prodotti esposti, ha presentato anche la nuova macchina fotografica della serie Galaxy: una fotocamera orientata al social. Sull’onda del grande successo dei social media che si basano sulla condivisione delle foto, l’azienda sud coreana ha deciso di dotare la propria fotocamera di sistema operativo Android e di connessione 3G o wifi.

Interessante il convertitore di applicazioni da iOS ad HTML5 presentato da Intel, pensato per facilitare la migrazione delle applicazioni sviluppate in origine per iOS. Che sia un segnale che il mercato ha fatto pervenire ad Intel viste le recenti performance della casa di Cupertino?

Molte le novità dello stand Nokia. Interessanti soprattutto i nuovi smartphone Windows Phone 8 della serie Lumia presentati da Nokia: Lumia 520 e Lumia 720.
In particolare il primo, con OS Windows Phone 8, ha un’interfaccia fluida che risponde bene al tocco, pur essendo un modello di fascia bassa, verrà venduto al pubblico ad un prezzo che si aggira intorno ai 150€. Assente l’NFC che invece troviamo sui suoi fratelli maggiori dal 620 in poi e la fotocamera frontale.

Anche Nokia ha una novità che riguarda il mondo fotografia: si chiama “Smart Shoot” ed è una funzionalità per scattare foto di gruppo in cui tutti sorridono: la fotocamera scatta diversi fotogrammi e poi l’utente può combinare in un’unica foto i volti migliori.

Per i più geek è d’obbligo segnalare anche la presenza di Ubuntu a presentare Ubuntu for Android e il nuovo sistema operativo Ubuntu for Phones. Purtroppo non era possibile provarlo in autonomia, probabilmente si tratta di una versione non ancora definitiva…i bug sono sempre in agguato!

Tirando un po’ le somme potremmo dire che l’edizione 2013 è stata un’edizione ben riuscita, ma non fantasmagorica. Per ora tutte le novità tecnologiche che segneranno il 2013 (iPhone 5, iPad 5, Galaxy S4, …) non sono state presentate ad eventi del settore.
Una riflessione a questo punto è d’obbligo: che questo tipo di comunicazione sia arrivata ad un punto morto per cui le regole e i paradigmi del passato sembrano irrimediabilmente da rivedere?