Pair, il private network mobile pensato per la coppia

Da Facebook a Path, il passaggio scontato era Pair. Un private network che più private non si può, visto che è solo per due, ma sarebbe meglio dire che è pensato appositamente per la vita di coppia “a distanza”.

L’app mobile per Android e iPhone, ha un’interfaccia grafica spudoratamente simile a Path, permette di condividere con la propria dolce metà messaggini, foto, disegni, video nello stesso flusso creando una “romantica” Timeline riservata.

Sbarcata a marzo su AppStore, Pair è arrivata a più di 200.000 download ed ora si appresta a registrare cifre interessanti anche sul Google Play su cui è stata lanciata pochi giorni fa. Il team, formato da 5 ragazzi, era nato da un incubazione presso YCombinator e questi giorni festeggia 4,5 milioni di dollari di finanziamento ricevuti dal fondo di TechCrunch, Aston Kutcher e Betaworks. Le potenzialità per essere una superstar del mobile ci sono tutte.

Photo Credits | fivedayforecast