Nuovi bottoni Facebook: letto, visto e ascoltato

Secondo quanto riportato da una fonte di Techcrunch Facebook sarebbe in procinto di lanciare tre nuovi bottoni: letto, visto e ascoltato. Oltre alla nuova opzione seguimi che dovrebbe andare a mettere il bastone fra le ruote a Twitter ancora più di quanto non l’abbia fatto Google Plus, che avevo definito (sbagliandomi?) il social per i nativi digitali.

A cosa servono i nuovi bottoni? Banalmente, a esprimere apprezzamento per un qualcosa pubblicato da qualcuno. E il like? Potrebbe sparire, viene ipotizzato, ma non c’è da credergli: andrebbero cambiati troppi bottoni qua e là sui siti. O forse sì, alla lunga lo toglieranno. Dicevo, a cosa servono i nuovi bottoni? L’obiettivo di Facebook è evidentemente raccogliere informazioni più dettagliate sui gusti dell’utente per profilarlo maggiormente. Non basta dire che una cosa ti piace: quante volte fai like dopo aver letto il titolo di una cosa e senza approfondito il tema, visto il video o ascoltato l’audio? Facebook vuole che tu sia preciso, che esprima il tuo gradimento effettivo su una cosa: sì l’ho vista, l’ho letta, l’ho ascoltata.

È vero, aver visto, letto o ascoltato una cosa non significa che ci piaccia. Ecco un buon motivo per tenere vivo il like. In ogni caso, l’attesa non dovrebbe essere lunga, nel giro di un paio di giorni dovremmo avere delle novità.

.