Ecco perché Facebook introdurrà nuovi profili e Brand page

Dal 31 marzo 2012 tutte le Brand Page su Facebook sono passate al famoso “Timeline design“, progettato per valorizzare lo storytelling di marca, consentendo agli utenti di visualizzare qualsiasi cosa pubblicata dal giorno in cui il profilo è stato creato.

Ma, dopo un anno, è interessante capire se questo format sta avendo successo? E quali sono gli elementi più interessanti per gli utenti?

Per rispondere a questa domanda SimpleUsability ha analizzato cosa gli utenti vedono e come interagiscono con una Brand Page. L’analisi è stata realizzata attraverso un sistema di monitoraggio “eye movements and actions” su 6 pagine: American Express, Pizza Hut, Manchester United, Gap, Coldplay e Coca Cola.

In pratica sono stati registrati i movimenti oculari e le azioni mentre gli utenti navigavano on-line, così da tracciare esattamente gli elementi che ogniuno vede, da cosa viene distratto e da cosa è maggiormente ingaggiato. È importante sottolineare che la società ha poi lavorato con gli utenti per conoscere le motivazioni dei loro comportamenti.

Sintetizzando al massimo l’analisi, che potete scaricare integralmente qui, sono emersi alcuni punti interessanti:

– Cover Images: hanno avuto un impatto poco significativo poiché la percezione dell’utente è assimilabile ad uno spazio banner, quindi ingorato.
– About
: una delle novità più apprezzate dagli utenti perché le informazioni risultano più facili da trovare rispetto a quanto accade sui siti internet ufficiali.
– Timeline History
: la vera rivoluzione, molto utile poiché l’utente può risalire rapidamente alle tappe fondamentali della storia dell’azienda. Permette di sviluppare campagne di socialtelling per raccontare la storia del Brand in modo chiaro e divertente.
– Tab
: in una posizione fortemente penalizzante sono il vero punto debole della Timeline. In linea di massima sono pochissimi gli utenti che entrano direttamente nella Page, interagiscono quasi totalmente dalla propria Bacheca, e non si vedono da mobile.

Detto ciò è facile immaginare come siano prossimi alla realtà i rumors usciti recentemente circa i potenziali cambiamenti a profili e Brand Page con: razionalizzazione della Timeline; valorizzazione della sezione About, rendendola ancor più evidente e descrittiva; regolamentazione dell’utilizzo delle Cover Image; e riduzione dell’utilizzo delle Tab relegandole ai margini dell’esperienza utente.

Per il momento non ci resta che attendere. E voi cosa ne pensate?