Facebook al Mobile World Congress 2012

Facebook non poteva esimersi dal dire la sua in fatto di mobile. E per aprire un dialogo con la community di sviluppatori, che ne fa la sua fortuna costruendo ogni giorno nuovi prodotti basati sulle sue API, ha scelto proprio il Mobile World Congress 2012 di Barcellona.

L’Open Graph combinato con la Timelime e il newsfeed, deve dare la possibilità alle persone di accedere ai propri dati da altre apps, superando l’ostacolo della piattaforma tecnologica, spiega Facebook in un blog post dedicato all’evento. “We see more people accessing Facebook on the mobile Web than from our top native apps combined, so we know the mobile Web is important for reach!”. E questo e’ vero soprattutto se si guarda alle difficoltà che ancora esistono per gli sviluppatori nel costruire web app che possano dialogare con tutti i browser e piattaforme tecnologiche.

Un punto centrale in tutto ciò rimane poi l’online payment, ed e’ per questo che Facebook ha avviato un gruppo di studio con tutti i maggiori operatori nel mondo per agevolare e snellire i passi che vengono richiesti all’utente per effettuare una transazione. Senza questa semplificazione, che aspira a diventare uno standard vero e proprio, non aumenteranno mai le opportunita’ di far scalare davvero il mobile web.