Facebook Insights: arrivano le statistiche vere

Una buona campagna di marketing è tale solo quando si è in grado di misurare i risultati ottenuti dai contenuti prodotti. L’aggiornamento di Insights offre ora una visione completa delle perfomance on e off Facebook, riuscendo così a vedere quante sono le impression, i click di riferimento e le pagine più popolari del proprio sito.
Per iniziare a monitorare è necessario associare le pagine fan al proprio sito internet grazie all’inserimento di uno speciale meta tag nel codice html; la procedura è semplice e veloce, e si effettua accedendo alla pagina facebook.com/insights.

Nella pratica Facebook verifica quali sono gli effetti dei tre principali social plugin:

  • Pulsante “Mi Piace”
    Insights esamina l’intero processo a partire dal sito internet, restituendo il numero di volte che qualcuno ha visto il pulsante “mi piace” sul sito, quanti click ha ottenuto il pulsante, quante visualizzazioni su Facebook e le volte in cui i post su facebook sono stati cliccati e hanno reindirizzato il traffico verso il proprio sito internet.
    Le statistiche disponibili sono N° Impression “Mi piace” (sito internet), N° Click “Mi piace” (sito internet), N° Impression “Post” (Facebook) e N° “Click” (Facebook).
  • Condivisioni Organiche
    Facebook tiene conto dei risultati ottenuti da un sito internet anche quando il suo gestore non ha incluso il pulsante “Mi piace” e/o nel caso in cui un utente pubblica direttamente all’interno di un post il link ad una pagina web.
    Le statistiche sono N° “Condivisioni organiche”, N° Impression “Condivisioni organiche” e N° “Click”.
  • Riquadro Commenti
    Da qualche settimana Facebook ha introdotto, come social plugin, la possibilità di inserire un riquadro per i commenti all’interno del proprio sito web. Indubbiamente i vantaggi sono diversi, basti pensare alla visibilità data al commento sulla bacheca di ogni utente che lo ha scritto, o la possibilità di rispondere al commento direttamente dalla sua bacheca.
    Le statistiche disponibili sono N° Impression del “Riquadro commenti”, N° “Commenti”, N° Impression dei “Commenti su Facebook” e N° “Click”.

Infine, per completare la quantità e la qualità di informazioni fornite, Facebook mostra per ogni modulo anche le 100 pagine più popolari del sito internet e i dati demografici degli utenti che hanno interagito, offrendo così un valido strumento di analytics gestibile anche esternamente tramite Graph API.

Alcuni vantaggi di questo sistema sono:

  • I web designer possono verificare se il posizionamento del pulsante “Mi piace” è funzionale;
  • I copywriter possono verificare se il contenuto è valido e interessante per l’audience di riferimento;
  • Si può verificare in tempo reale quali sono le pagine più popolari e sfruttarle per le proprie azioni di marketing;

La guida ufficiale di Facebook Insights per i siti internet la trovate qui. Ora spetta solo a voi farne un buon uso.

.