Come fare stop motion partendo da Instagram e Hipstamatic

Lo stop-motion è una tecnica di ripresa cinematografica e di animazione che consiste nel fotografare un oggetto continuamente facendolo sembrare in movimento. L’oggetto viene spostato di posizione in ogni singolo fotogramma creando l’illusione del movimento quando la serie diviene una sequenza continua.

Questa tecnica nasce nei primi del ‘900 e recentemente è stata reinterpretata da alcuni autori in chiave iPhone dando vita a progetti interessanti che partono a qualche migliaio di scatti eseguiti con app come Instagram o Hipstamatic.

Come fare per realizzarli? Semplice, seguite questi semplici sei passaggi:

1. Immagina una storia fotografica con un filo narrativo;

2. Inizia a scattare foto;

3. Selezionale ed importale nel tuo computer;

4. Trova il software che fa per te. Per Mac consiglio iStopMotion o anche iMovie, mentre per Windows provate Windows Live Movie Maker;

5. Settate i tempi di intervallo tra una foto e l’altra. Valutate anche la possibilità di inserire una o più tracce audio;

6. Esportate il file.

Non siete ancora convinti? Guardate gli esempi che abbiamo inserito in questo post per vedere cosa può produrre questa rinnovata tecnica digitale.

  • Bell’articolo. Ovviamente il mezzo non basta. Ci vuole tanta ma tanta creatività ;)

    • Grazie Ciro, concordo. La narrazione alla base del progetto è tutto ;)