Apple è interessata all’acquisto di un Social?

Qualche giorno fa il blogger Nicholas Carlson scriveva su Business Insider che Eddy Cue, Senior Vice-Presidente dell’Internet Software & Services di Apple, sta valutando l’acquisizione di un social network. E’ sicuramente un’indiscrezione che genera interesse e curiosità ma quanto ci sarà di vero?

Alcuni giorni fa si leggeva in Rete che Twitter e Facebook non fossero le uniche aziende a corteggiare Instagram. Sembrerebbe infatti che Phil Schiller, Executive Marketing di Apple, fosse interessato all’affare ma dopo l’uscita di Instagram su piattaforma Android si sia chiuso ogni dialogo.

Nel post di Nicholas si racconta che Apple sta tenendo sotto osservazione due aziende:

Pinterest, un social di immagini dove gli utenti possono condividere e raccogliere le proprie ispirazioni preferite. Ne abbiamo parlato ripetutamente in questi ultimi tempi.

Path, il giornale intelligente che aiuta a condividere la vita con le persone che ami: pensieri, musica che stai ascoltando, dove sei, con chi sei, quando ti svegli e quando vai a dormire e belle foto e bei video di alta qualità. Per approfondire il discorso vi consiglio il post scritto di recente da Luca Sirianni Cos’è Path? L’anti-social network del futuro.

Detto ciò, il primo è sicuramente il social che va più di moda in questi mesi, ma poi realmente quanti lo usano tra gli iscritti? Il secondo non è molto popolare ma riceve consensi positivi da chi già lo utilizza e, cosa più importante, sembra molto amato in casa Apple.

Quindi Apple potrebbe essere interessata davvero all’acquisto di un social? Personalmente credo ci siano aziende nate con una forte Cultura social, mentre altre non riescono a trovarla neppure investendoci notevoli quantità di denaro. Ping, il social-flop su iTunes, e Google+ fanno pensare che non sempre inseguire i trend è la migliore delle scelte possibili.